Per quanto tempo è valido il mio certificato COVID dopo una vaccinazione di richiamo?

Per quanto tempo è valido il mio certificato COVID dopo una vaccinazione di richiamo?

Answer

Anche se in Svizzera l’obbligo di certificato è stato abrogato il 17 febbraio 2022, il certificato COVID svizzero può ancora essere utilizzato per i viaggi all’estero. Vanno osservate in ogni caso le regole di validità del Paese di destinazione, che per i certificati COVID dopo una vaccinazione di richiamo possono essere diverse da quelle applicate in Svizzera (270 giorni). Per esempio, vari Paesi che hanno aderito al sistema di certificati COVID digitali dell’UE (UE Digital COVID Certificate) non hanno fissato un limite di validità dei certificati dopo una vaccinazione di richiamo. A seconda delle disposizioni applicabili nel Paese di destinazione, potete quindi utilizzare il certificato COVID per viaggiare all’estero anche se la vaccinazione di richiamo risale a più di 270 giorni prima, a condizione che il certificato COVID svizzero e l’ultimo vaccino somministrato siano riconosciuti nel Paese in questione. L’elenco dei Paesi che riconoscono il certificato COVID svizzero è consultabile qui.

Importante: a prescindere che abbiate un certificato di vaccinazione, di guarigione o di test COVID, prima della partenza è bene chiarire direttamente con le autorità del Paese di destinazione (ambasciata o consolato) se il vostro certificato è valido nel Paese in questione e se vigono altre restrizioni dovute alla pandemia. Per i viaggi nei Paesi dell’UE/AELS, il sito Internet Re-Open EU fornisce una prima panoramica delle disposizioni applicabili nei singoli Paesi dell’UE.

Ho il certificato COVID esclusivamente in formato elettronico nell’app «COVID Certificate». Come posso ottenerne uno in formato PDF o cartaceo?

Ho il certificato COVID esclusivamente in formato elettronico nell’app «COVID Certificate». Come posso ottenerne uno in formato PDF o cartaceo?

Answer

Se cambiate smartphone, lo smarrite oppure rimuovete l’app «COVID Certificate», anche i certificati COVID in essa contenuti andranno persi definitivamente. Si raccomanda pertanto di conservare i certificati COVID anche al di fuori dell’app.

Nella vista di dettaglio del certificato COVID elettronico dell’app è disponibile la funzione «Esporta», con la quale è possibile creare un PDF, salvarlo e stamparlo.

Per comprenderne meglio il funzionamento, osservate la schermata dell’app.

Importante:

Sebbene in Svizzera sia stato abrogato l’obbligo del certificato, si raccomanda di conservare comunque i certificati COVID e l’app «COVID Certificate». I certificati COVID infatti continuano a essere importanti, soprattutto per i viaggi all’estero.

Schermata dell'app, certificato COVId in formato PDF
Cosa succede se smarrisco il mio certificato COVID?

Cosa succede se smarrisco il mio certificato COVID?

Answer

Il vostro certificato COVID non è salvato in un sistema centralizzato della Confederazione. Se i fornitori di prestazioni non lo hanno archiviato nella loro documentazione medica primaria (p. es. sistema d’informazione di uno studio medico, di una farmacia o sistema d’informazione sulle vaccinazioni), siete gli unici a possederlo. Pertanto, conservatene accuratamente anche una versione cartacea, in modo da poterlo eventualmente caricare su un nuovo smartphone. In caso di smarrimento, dovete richiedere un nuovo certificato COVID alla struttura che lo ha emesso, dove vi siete fatti vaccinare o testare. Per sapere come potete procurarvi il certificato COVID in formato PDF o cartaceo, consultate la FAQ «Ho il certificato COVID esclusivamente in formato elettronico nell’app «COVID Certificate». Come posso ottenerne uno in formato PDF o cartaceo?».

Perché devo rinnovare il codice QR del mio certificato COVID?

Perché devo rinnovare il codice QR del mio certificato COVID?

Answer

Dal 17 febbraio 2022 in Svizzera non vige più l’obbligo del certificato COVID, che può comunque continuare a essere impiegato per i viaggi. Affinché ciò sia possibile, per alcuni certificati è importante rinnovare il codice QR.

Il codice QR di ogni certificato COVID ha infatti una validità tecnica limitata. Per i primi certificati COVID emessi in Svizzera fino al 12 luglio 2021, il codice QR è stato limitato a 365 giorni. Pertanto, se il codice QR scade, in caso di verifica del certificato mediante l’apposita app (p. es. in aeroporto), l’attestato non risulterebbe valido per motivi tecnici. E questo indipendentemente dal fatto che la data dell’ultima vaccinazione sia o meno ancora conforme alle regole di validità del Paese di destinazione. Affinché possa continuare a essere tecnicamente verificato, il codice QR deve essere rinnovato a tempo debito.

Qualora il codice QR del vostro certificato debba essere rinnovato, nell’app «COVID Certificate» apparirà un avviso corrispondente. Il codice QR potrà essere rinnovato autonomamente da voi nell’app, dove sarà disponibile subito dopo. Non dovete richiedere un nuovo certificato alla struttura di vaccinazione. Importante: sostituite con la versione rinnovata anche i certificati precedentemente stampati o salvati.

Nel limite del possibile, portate sempre con voi un documento equivalente al certificato (p. es. «libretto di vaccinazione», attestato di vaccinazione stampato) per l’entrata nel Paese di destinazione e prima di partire informatevi presso le autorità di tale Paese sulle disposizioni di entrata vigenti.

Dove sono salvati i miei dati per il certificato COVID?

Dove sono salvati i miei dati per il certificato COVID?

Answer

Se richiedete un certificato COVID, l’emittente o il fornitore di prestazioni (p. es. centro di vaccinazione, centro di test o laboratorio) deve trasmettere i dati relativi alla vaccinazione o al test ai sistemi IT della Confederazione affinché questi possano emettere un certificato non falsificabile e firmato. Il certificato COVID emesso viene in seguito trasmesso all’emittente o al fornitore di prestazioni richiedente che ve lo consegna. Il certificato può anche essere inviato direttamente nella vostra app «COVID Certificate» attraverso la funzione «codice di trasferimento». Il certificato è salvato esclusivamente a livello locale e in modo decentralizzato presso gli emittenti richiedenti e/o nell’app «COVID Certificate» del vostro smartphone. Non sono salvati in un sistema centrale della Confederazione né i dati personali né i certificati stessi. Se smarrite il certificato COVID (in versione elettronica sullo smartphone o in versione cartacea) dovete richiederne uno nuovo alla struttura emittente presso cui è stata effettuata la vaccinazione o è stato effettuato il test. Pertanto, conservate accuratamente anche una versione cartacea del certificato COVID, in modo da poterlo eventualmente caricare su un nuovo smartphone. Per sapere come potete procurarvi il certificato COVID in formato PDF o cartaceo, consultate la FAQ «Ho il certificato COVID esclusivamente in formato elettronico nell’app «COVID Certificate». Come posso ottenerne uno in formato PDF o cartaceo?».

Quali dati contiene il codice QR?

Quali dati contiene il codice QR?

Answer

Il codice QR contiene tutte le informazioni fornite nella versione cartacea del certificato COVID. Il codice QR contiene anche una firma elettronica che permette di verificare l’autenticità del certificato, il quale viene così protetto da possibili falsificazioni. Attraverso il cosiddetto gateway UE, la Svizzera condivide con tutti i Paesi che hanno aderito al sistema dell’«EU Digital COVID Certificate» le proprie chiavi di verifica che consentono di controllare l’autenticità del certificato. Questo permette di controllare anche all’estero l’autenticità dei certificati COVID svizzeri compatibili con il sistema UE.

 

Importante: Il codice QR di ogni certificato COVID ha una validità tecnica limitata e deve essere rinnovato dopo un certo periodo di tempo. Qualora il codice QR del vostro certificato debba essere rinnovato, sarete informati nell’app «COVID Certificate».

I motivi per cui dovreste rinnovare il codice QR sono spiegati nella FAQ «Perché devo rinnovare il codice QR del mio certificato COVID sebbene quest’ultimo stia per scadere o sia già scaduto secondo le regole di validità svizzere?».